ETNA BRUT BIANCO Millesimato

Spumante DOC Etna

 

Le uve di Nerello Mascalese coltivate ad alta quota sul Vulcano si rivelano una base ideale per la produzione di spumanti metodo classico.

Il Sosta Tre Santi Etna DOC Brut Bianco è il frutto di un lungo e accurato processo produttivo con metodo classico. Sono necessari almeno 30 mesi di affinamento sui lieviti in bottiglia per arrivare a produrre uno spumante capace di rappresentare, in maniera autentica, le caratteristiche uniche del Nerello e del terroir etneo.

Vinificazione

Le uve attentamente selezionate, vengono raccolte a mano e poste in cassette quando i tecnici dell’azienda rilevano il momento idoneo per l’ottenimento della base spumante, che necessita di elevato tenore in acidità totale e basso grado zuccherino. Le uve raccolte, che seguono la vinificazione in bianco, vengono sofficemente pressate e solo la prima pressatura è destinata a tale prodotto, con conseguenti rese del 50-60%.

La fermentazione dura 3 settimane a temperatura controllata. Il vino rimane in affinamento in vasche di acciaio inox fino alla successiva primavera, quando viene posto in bottiglia con lieviti e attivanti per dare Inizio alla seconda fermentazione.

Affinamento

Sosta almeno 30 mesi su lieviti e fecce fini; segue remuage, sboccatura, colmatura e confezionamento. In seguito, rimane ad affinare in bottiglia per almeno altri 6 mesi prima dell’uscita in commercio.

ACQUISTA ONLINE

Vitigni

100% Nerello Mascalese

Classificazione

Brut

Grado Alcolico

11.5% vol.

Acidità totale

7,5 g/l (+/- 0.5)

Temperatura di servizio

6-8°

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ETNA BRUT BIANCO Millesimato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Download PDF factsheet

Tasting notes

Colore

Giallo paglierino brillante.

Profumo

Complesso ed elegante con sentori floreali, note di frutta secca e aroma tipico di crosta di pane e lievito.

Perlage

Fine e persistente.

Gusto

In bocca spicca una grande mineralità e un’ottima spalla acida. Si rivela nel complesso armonico e persistente.

Abbinamenti

A tavola ben si abbina a risotti mantecati al parmigiano, crostacei, molluschi (anche al gratin), frittelle di baccalà, piatti a base di pesci grassi, come la cernia. Ottimo anche fuori dai pasti o come aperitivo, in accompagnamento con fritto misto, tartine al salmone, formaggi saporiti o mortadella.